Come gestire una pagina Facebook aziendale

Molti amministratori di pagine Facebook si chiedono “come gestire una pagina aziendale?”. Scopriamo insieme trucchi e consigli per aumentare seguaci e panificare una strategia social vincente.

Facebook è diventata una risorsa indispensabile per creare un rapporto unico con i propri clienti. Grazie ai social network è possibile raggiungere milioni di potenziali clienti grazie alla condivisione di contenuti e all’interazione con i propri follower. Questa guida si propone di mostrare alcuni consigli su come gestire una pagina Facebook aziendale ed aumentare esponenzialmente il numero di persone interessate ai prodotti che vogliamo vendere.

Quando si parla di una pagina Facebook di un’attività il primo pensiero va al numero di seguaci e like, ma una buona strategia social non deve tener conto solo il mero numero di Mi piace della pagina. Anzi a dirla tutta una strategia social vincente non si pone come obbiettivo aumentare il numero di like sulla pagina, bensì aumentare l’interazione (engagment) di clienti davvero interessati al prodotto o al servizio che l’azienda offre.

Vi chiederete allora “come faccio a creare un buon piano social?” Molte aziende si affidano a social media manager esperti capaci di gestire una pagina Facebook di un’azienda o brand , altri invece decidono di gestire le proprie risorse social in autonomia. In qualsiasi caso l’errore che più grave che si possa commettere è sottovalutare l’impatto che una pagina aziendale Facebook ha sul proprio business. Vediamo insieme alcuni consigli veloci e impariamo come gestire una pagina Facebook, che sia aziendale o privata,  grazie ad una buona strategia di marketing.

Consigli per una strategia social vincente

Per gestire una pagina Facebook aziendale è essenziale ricordarsi di mantenere sempre un comportamento professionale, ma di non essere troppo freddi e asettici. Gli utenti dei social in genere cercano contenuto leggero con cui passare il proprio tempo libero e da poter condividere con i propri amici.  È importante perciò capire il valore di contenuti visivi quali: immagini, video e GIF. Ecco 10 consigli che ogni aspirante social media manager deve tenere a mente.

Cose da fare assolutamente

Ecco la lista delle 5 cose da fare per organizzare un buona strategia social vincente

Piano editoriale

Il piano editoriale è la base per una strategia social ben organizzata e la routine che ogni amministratore deve svolgere quotidianamente. Ecco alcune linee guide per costruire un buon piano editoriale:

  • Pianificazione degli obbiettivi;
  • Individuazione del target di riferimento;
  • La scelta dei contenuti da pubblicare;
  • La calendarizzazione dei contenuti;

Strategia con post organici e sponsorizzati

Per raggiungere un numero sempre maggiori di utenti che potrebbero essere interessati a i prodotti dell’azienda è opportuno creare sia post organici che sponsorizzati. Per post organici si intendono tutti i contenuti pubblicati gratuitamente sulla propria pagina Facebook, mentre quelli sponsorizzati prevedono l’utilizzo di budget da investire nella pubblicità.

Creare contenuti grafici

I contenuti grafici spesso fanno la differenza, perché? Il cervello umano ricorda il 20% di ciò che legge e l’80% di ciò che vede fa da sé che una copertina con una bella grafica o un post con una bella foto di anteprima faranno la differenza in una strategia social vincente.

Immedesimarsi nel pubblico

Immedesimarsi nel pubblico è una buona strategia per scegliere i contenuti da pubblicare. Quando si pubblica uno stato o un video bisogna sempre porsi la domanda “Io condividerei questo contenuto?“. Se la risposta è no è preferibile pensare a come migliore il contenuto e cercare di dare quel pizzico di originalità in più che servirà a generare le interazioni con i propri seguaci. Se la risposta è sì, beh, postate subito il contenuto!

Seguire i trend del momento

Quello che distingue una pagina aziendale di Facebook qualsiasi da una di successo non è solo il numero di Like della pagina. Ciò che veramente fa la differenza è la qualità dei contenuti della pagina e l’interazione che si ha con il proprio pubblico. Un buon modo per fare engagement è trattare contenuti trend del momento, perché? Perché i contenuti virali piacciono agli utenti dei social e tutti ne vogliono parlare ed esprimere la propria opinione positiva o negativa che sia. Condividere trend del momento personalizzandoli con il proprio brand è una pratica che genera inevitabilmente condivisioni.

Leave a Reply